Augmented Reality – la nuova frontiera delle interfacce mobili?

Sono colpito e forse strabiliato dall’avvento di questa nuova tecnologia chiamata augmented reality (tradotto realtà aumentata) che consente di ‘sovrapporre’ ad un video un interfaccia navigabile. Ad esmepio gli smartphone di ultimissima generazione (ad esempio come iPhone 3G S e HTC Android) dodati di fotocamera, antenna GPS, accelerometro e bussola possono  avere applicazioni come quella riportata nel video di questo post.  Nearest Tube consente di trovare la fermata della metro di Londra più vicina rispetto alla tua posizione GPS. Diciamo che fin qui è qualcosa a cui oramai siamo abituati da un pò di tempo soprattuto con i Navigatori per automobili. La differenza della tecnologia agumented reality e che l’interfaccia per consultare l’informazione avviene con una sovrapposizione rispetto ad un video in tempo reale. Infatti Nearest Tube funziona tramite la fotocamera dello smartphone. Quindi visualizzi sul display l’ambiente che ti circonda e su questo video appaiono le informazioni della metro più vicina con la possibilità di essere guidati per raggiungerla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei − 3 =