Un evento multi-mediatico unico che passerà sicuramente alla storia. Ieri ho visto la diretta dal mio iPhone ma era possibile seguirla in TV, alla radio e sulla Rete. Più che l’insediamento di un nuovo presidente mi è sembrato l’avvento del Salvatore, quello che cambierà le sorti degli americani e del mondo…Comunque è bello, affascinante, con una voce calda e suadente, ha una bella moglie e delle belle figlie. E poi ha profili ovunque su Internet (quasi più di me!) da facebook a flickr, da linkedin a myspace solo per citarne alcuni. Se volete sul suo sito potete scaricare delle suonerie per il telefono e vi assicuro che non sono ‘trash’ ma ben fatte così come la sua presenza sulla Rete. Vi immaginate il sito del nostro presidente della Repubblica Napolitano o del premier Berlusconi? Mi astengo dai commenti al riguardo e concludo consigliandovi una lettura sul nostro amico Barack.

Barack Obama quando eri piccolo dormiva nel tuo armadio per controllare che non ci fossero mostri.

Barack Obama ha incespicato durante il giuramento perchè si è emozionato al pensiero che lo stavi vedendo in tv.

Barack Obama ti ha telefonato per chiederti com’era andato, subito dopo il discorso di insediamento.

Barack Obama ha finto di avere un amico immaginario giusto per farlo diventare amico del tuo.