Web 2.0 summit 2008 – iphone future

Ralph de la Vega ha parlato degli scenari futuri dell’AT&T e dell’iPhone durante il Web 2.0 summit 2008 che si è tenuto lo scorso week end in California. Ralph non è un porno attore ne un personaggio uscito da un film di Tarantino 🙂 ma è il CEO-Mobility and Consumer Markets dell’AT&T e, durante il summit, ha presentato uno scenario di domotica completamente controllato attraverso un Apple iPhone. Si potranno infatti chiudere porte e finestre; spegnere le luci; accendere, spegnere e programmare gli elettrodomestici; gestire le fonti multimediali come la musica ed i video e quant’altro. Non è un futuro lontano e impossibile, dice Ralph de la Vega, servono soltanto molti soldi per poter portare avanti il progetto. Il terminale mobile di Cupertino è un concenntrato di tecnologia in grado di essere aggiornato e modificato in base alle specifiche esigenze di un determinato servizio. Sono un possessore di un iPhone 3G e posso garantirvi che è una vera e propria piattaforma multi-media e multi-servizi. C’è tutto quello che può essere utile per un business man, un video gamer, un appassionato di musica e di film, è possibille leggere ed editare documenti, navigare su internet e tenersi in contatto sui social network…non ha limiti se non quelli di sviluppo delle applicazioni da parte della casa madre oppure di terze parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici + 19 =