Gaetano Anzisi

Installando windows xp su mac OSX

installando windows xp su mac osxL’ho dovuto fare. Ebbene si ho installato un sistema operativo windows su un mac. Purtroppo devo fare die test di usabilità dei siti web e la maggior parte degli utenti utilizza ancora l’evoluzione dell’MS-DOS di Guglielmo Cancelli (alias Bill Gates). Inutile dirvi che appena installato è apparsa la finestra con il messaggio ‘il computer potrebbe essere esposto a rischi’…

Emozioni Apple

Sto leggendo il libro ‘Emozioni Apple‘ di Antonio Dini e sono rimasto estremamente affascinato dal capitolo relativo alla storia delle campagna pubblicitarie negli anni. Non sapevo che tutte le campagna sono state curate dalla TBWA compresa quella storica del 1984 che è un omaggio all’omonimo romanzo di George Orwell. Su Youtube è possibile trovare numerosi video che ripercorrono la storia di queste campagne uno dei più belli è quello relativo al periodo 1997-2001 che coincide con il ritorno di Steve Jobs nell’azienda e della sua ripresa dopo un decennio di declino. L’ultima campagna Get a Mac è una parodia meravigliosa che rappresenta lo storico scontro tra un pc e un mac rappresentato da due attori che assomigliano vagamente a Bill Gates e Steve Jobs. Anche se Guglielmo Cancelli (alias Bill Gates) non è stato molto contento della sua parodia (e dell’utente tipo di Microsoft WindowsVista) la campagna ha vinto numerosi premi. Compratevi un Mac, costa di più di un pc è vero, ma non spenderete tempo e soldi per aggiornarlo, formattarlo, proteggerlo dai virus. Invecchierà tecnologicamente, questo si, e sarete costretti a sostituirlo. Lo metterete dentro un armadio e se per caso dopo anni lo ritroverete abbandonato e impolverato, basterà premere il bottone e lui si accenderà

1 iPhone su 4 è “craccato”

iPhoneScomparsi. Ben 1,7 milioni di iPhone su 3,7 venduti nella seconda metà del 2007. Ma non sono stati rubati…” Secondo l’articolo del Sole 24 ore la Apple si è accorta che dei 3,7 milioni di iPhone venduti solo 1,7 milioni sono stati attivati con i vari contratti con gli operatori mobili cui l”apparato è legato nei vari Paesi in cui è venduto. Di questi iPhone scomparsi, circa 1 milione, sarebbero stati ‘craccati’ cioè sbloccati e quindi utilizzabili con qualsiasi SIM. Il danno è sostanziale, perché Apple continua a percepire una percentuale mensile su ogni telefono venduto dagli operatori e lo sblocco illegale porta via centinaia di milioni di dollari di fatturato all’azienda. Povero Steve Jobs 🙁

Macbook Air

MacBook AirEra solo un rumor sulla rete: il notebook più piccolo al mondo ma con lettore ottico esterno. Da ieri è diventato realtà con la presentazione ufficiale di Steve Jobs. Sul sito Apple.com è possibile vedere un video di presentazione e scorrere le sue caratteristiche principali e ovviamente pre-ordinarlo. Sarà disponibile tra un paio di settimane… E’ alto al massimo un paio di cm pesa poco più di chilo, la tastiera si illumina al buio, il mouse pad consente di ruotare le foto e di fare lo zoom su pagine internet, doc e foto. Se già l’iPhone aveva fatto scalpore anche il Macbook Air si farà sentire!