Gaetano Anzisi

VoIP over 3G: Skype chiede l’intervento della Commissione Europea

Finalmente un attore importante come Skype cerca di alzare la voce riguardo alla possibilità di utilizzare la ‘linea VoIP‘ tramite la rete 3G dei telefoni cellulari e si rivolge alla Commissione Europea.

Cerco di spiegarmi per chi non conoscesse questa tecnologia e tutti questi strani acronimi: sui telefoni cellulari è possibile installare un programma che ti consente di effettuare telefonate ad un costo estremamente conveniente rispetto alle tariffe di TIM, Vodafone, Wind e Tre. Questo programma infatti utilizza la tecnologia VoIP (Voice Over IP) già utilizzata da tempo dai PC di casa. Basta installare sul proprio cellulare (se abilitato) programmi come Skype, Fring o Nimbuzz (solo per citarne alcuni) per effettuare telefonate. Per chiamare un numero telefonico è necessario acquistare ovviamente del credito, la telefonata è invece GRATUITA se si chiama una persona che è in quel momnento collegata a Skype. Attenzione: la chiamata è gratuita ma si paga comunque il costo del traffico dati sulla base del piano tariffario che avete con il vostro operatore.
Utilizzo da tempo le chiamate VoIP con il mio computer da casa, qualche anno fa con Fring per il telefono Nokia E51 e da un anno a questa parte tramite l’iPhone. Un mese fa sono stato a New York ed ho potuto chiamare la “famiGGhia” a Roma GRATIS utilizzando Skype installato sul mio iPhone!!!

Ma perchè è pèossibile fare telefonate gratuite o comunque con dei prezzi molto più bassi rispetto agli operatori mobili? Dov’è l’imbroglio? Da nessuna parte!!! Uno dei motivi è che la tecnologia VoIP utilizza Internet e quindi non deve sostenere costi enormi per realizzare infrastrutture di reti e non deve pagare concessioni. Vi assicuro che non utilizzare un servizio VoIP ed utilizzare invece il credito sulla SIM del vostro telefono significa farsi imbrogliare.

Questo è il prologo ma ritorniamo all’inizio del post e alla notizia che Skype ha deciso di rivolgersi alla Commissione Europea. Il motivo è dovuto dal fatto che gli operatori mobili hanno inbito ai programmi installati sui cellulari di effettuare chiamate Voip!!! Il motivo è evidente: vogliono che i loro utenti utilizzino il credito della loro SIM. Questo blocco da parte degli operatori è una violazione delle norme antitrust e ritengo giusta l’azione di Skype che intende avere le stesse opportunità di mercato che hanno TIM, Vodafone, Wind e Tre.

Tremate lobby del GSM che la concorrenza a prezzi competitivi sta arrivando!!!

Noverca, Fring e iPhone

Avevo parlato in questo post di Noverca e della possibilità per i telefoni dotati anche di connessione wi-fi di utilizzare un client per effettuare telefonate a costi estremamente vantaggiosi tramite il protocollo VOIP (voice over ip e cioè telefonate tramite Internet). Ho utilizzato il servizio di noverca con il mio telefono cellulare Nokia E51 ma da qualche mese ho acquistato un iPhone e non riesco ad utilizare il servizio VOIP con la stessa facilità di prima. Purtroppo non esiste un applicazione ufficale rilascita da Noverca e quindi ho configurato il servizio tramite Fring ma spesso cade la linea o addirittura non riesco ad effettuare la telefonata…Ho installato il client sul mio MacBook e funziona molto bene ma io vorrei poter usare il servizio in mobilità!

Questo è un appello a Noverca: cosa aspettate a sviluppare un applicazione da rilasciare sull’Appstore di Apple per l’iPhone?

Ovi by Nokia

Rilasciata la nuova Piattaforma Web Mobile realizzata da Nokia. Si chiama Ovi e permette di salvare su un proprio profilo, i contatti, gli eventi del calendario, le foto e tutti i contenuti del proprio telefono cellulare.

La sincronizzazione avviene via web dal telefono ma è possibile anche scaricare la suite Ovi sul proprio PC (a breve anche per Mac) e trasferire prima i dati dal telefono al pc e poi pubblicarli nel propoprio spazio online. Ovi funziona bene, è facile registrarsi ed ha un interfaccia semplice ed intuitiva (vedi immagine). Non da poco avere una copia di backup delle propria rubrica telefonica e degli eventi su calendario sempre disponibile in rete! Lato UGC – Social Networking si può creare un profilo pubblico dove rendere pubblici parte o tutti i propri contenuti. Ovviamente è presente un sistema di inviti e gestione di una rete di contatti con cui condividere la propria “identità-digitale-mobile“.

iPhone 3G venduto anche da Tim a 499 euro per la versione 8 giga

Come immaginavo sul sito Tim è presente una sezione che annuncia la vendita dell’iPhone 3G al ‘modico’ prezzo di 499 euro per la versione 8 giga. se si desidera acquistare la versione 16 giga il costo è di 569 euro!!!

Il cartello Tim-Vodafone ha deciso che il prezzo dello smartphone Apple deve essere circa il doppio del prezzo di vendita degli altri 70 paesi in cui sarà venduto…

Negli Stati Uniti la politica ufficiale della Apple è racchiusa nel semplice slogan di lancio dell’iPhone 3G: TWICE AS FAST. HALF THE PRICE. L’iPhone 3G venduto dall’11 luglio negli USA con l’operatore telefonico AT&T costerà 199 $ (8 giga) oppure 299 $ (16 giga) con un contratto consumer di 2 anni a 30 $ al mese.

Per farla breve il prezzo giusto in Italia dovrebbe essere compreso tra i 199-299 euro con un contratto a due anni con traffico voce e dati dal costo non superiore ai 30-40 euro al mese.
Cosa ne pensate? Se voltete compilate il sondaggio che ho inserito nel blog.

Noverca: voip per cellulari

Finalmente ho sentito in questi giorni alla radio lo spot che promuove il servizio voip per telefoni cellulari dotati di connessione wi-fi. Noverca è un partner Nokia ma il servizio può essere applicato a numerosi telefoni cellulari di recente produzione che siano dotati preferibilmente di tecnologia wi-fi. Tramite questo servizio è infatti possibile effettuare telefonate voip (cioè collegandosi tramite il wi-fi ad internet) senza usare la rete gsm! Non solo, le tariffe sono incredibilmente inferiori a quelle gsm di wind, tim, vodafone e 3. Diciamo che una delle offerte Noverca prevede una tariffa di 0,016 centesimi al minuto con tariffazione al secondo. Inoltre è possibile disporre di un numero fisso da associare al servizio. In pratica un telefono cellulare dotato di wi-fi può diventare sia un telefono mobile che fisso. E’ possibile attivare nella propria abitazione una ADSL flat, collegare un hot spot wi-fi e tramite un telefono cellulare con wi-fi ed un contratto Noverca (15 euro l’anno) avere un numero mobile (wind, tim, vodafone, 3, poste) e un numero fisso. Quando si esce da casa e quindi dalla copertuta wi-fi il telefono si scollega dal servizio Noverca e quindi non si è reperibili sul fisso. Se si dispone di tanti soldi da buttare è possibile collegarsi a Noverca in giro per la città ma in modalità UMTS (visto che la copertura wi-fi è quasi inesistente).
Ho provato il servizio sul mio nokia E51 e funziona benissimo. Ho caricato 5 euro ed ho fatto un numero spropositato di telefonate che non è possibile fare con le tariffe degli operatori mobili.

Fring me

Fringe meSulla spalla destra del blog sotto la voce ‘Widget & Gadget’ troverete un pupazzetto verde e vicino al pupazzetto verde un fumetto. Ebbene se sono connesso tramite il mio cellulare potete scrivermi un messaggio immediato e io potrò rispondervi.
A che serve?
Non lo so ma vedetela così potete mandarmi un messaggio immediato gratis! Ma ricordate devo essere collegato quindi solo se leggete sotto al pupazzetto verde ‘I’m onlne’ potrete scrivermi…Fring me è un servizio che permette di installare sul proprio telefono cellulare un’applicazione che consente di utilizzare live messenger, skype, gtalk e servizi di Voip. Funziona e alla grande ma attenzione vi serve un cellulare con connessione wi-fi altrimenti le bollette tramite connessioni gprs o umts vi faranno arrivare bollette salate. Del resto siamo in Italia!