Second Life, second chance?

Il Time in una classifica dei 5 peggiori siti web colloca Second Life al 5° posto (vai al link).
Il Los Angles Times evidenzia l’inversione di tendenza della corsa sfrenata all’acquisto di isole per poter dire ‘ci sono anche io, non so perchè ma ci sono, fico no?’ (vai al link con registrazione).
Nel mio blog il 2 maggio avevo esposto i miei forti dubbi su Second Life e sul fatto che fosse solo una bolla mediatica. Non ho nulla contro l’idea di Second Life ma non condivido lo sfruttamento mediatico che grandi aziende ne hanno fatto solo per farsi pubblicità sulle prime pagine delle principali testate nazionali e internazionali. Second Life non è un canale per la massa infatti:

a) gli utenti connessi contemporaneamente sono (appena) 40mila e non corrispondono a quel tipo di target che ‘accoglie’ prodotti commerciali e di massa;

b) i requisiti utente e tecnologici richiesti sono molto elevati (capacità di utilizzo del 3D e un computer molto performante).

0 Reviews

Write a Review